Qualità del prodotto.

1
Garanzia della salubrità del prodotto alimentare per assicurare criteri di trasparenza e sicurezza verso il cliente attraverso l'implementazione di un sistema di rintracciabilità di filiera. Il produttore si assume la responsabilità verso i clienti per la salubrità dei prodotti a loro forniti.
2
Osservanza delle norme nazionali e comunitarie in materia di ambiente.
3
Osservanza delle norme vigenti del settore agro-alimentare, delle specifiche di prodotto finito, identificazione e risoluzione delle non conformità di prodotto e delle relative cause.
4
Innovazione costante dei prodotti e degli aspetti ad essi correlati: confezione, etichetta, imballaggio, puntualità nella consegna.

Qualità del processo produttivo.

5
Riduzione progressiva delle contestazioni/reclami e dei resi merce.
6
Analisi delle esigenze e della soddisfazione dei clienti.
7
Gestione delle attività per definire e riesaminare gli obiettivi della qualità.
8
Controlli in accettazione su materie prime, intermedi di lavorazione e sui prodotti finiti.
9
Qualifica dei nuovi fornitori e costante monitoraggio dei fornitori qualificati.
10
Miglioramento professionale del personale attraverso continua attività di formazione e addestramento.
11
Miglioramento continuo del sistema di gestione per la qualità applicato in accordo con le norme UNI EN ISO 9001: 2008, UNI EN ISO 22005:2008, UNI EN ISO 22000:2005 e standard BRC e IFS.
12
Divulgazione dei risultati a tutti i livelli aziendali e coinvolgimento permanente del personale su tutte le attività aventi rilevanza sul sistema di qualità.

Responsabilità nei confronti dell'ambiente.

13
Minimizzare il consumo delle risorse energetiche e ridurre la produzione dei rifiuti, massimizzando il riutilizzo ed il riciclo degli stessi.

Responsabilità etica.

14
Assofood considera i propri dipendenti come una risorsa strategica, garantendo il rispetto dei loro diritti.
15
Assofood rifiuta l'impiego del lavoro infantile nel ciclo produttivo.
16
Assofood garantisce il rispetto del diritto alla sicurezza e alla salute sul luogo del lavoro.
17
Assofood porge particolare attenzione alle donne impiegate in produzione in stato di gravidanza consentendo, sulla base di una loro richiesta formale e previa visita medica, di anticipare l'entrata in maternità rispetto a tempi prescritti dalla normativa sul lavoro.

Responsabilità nei confronti della salute e della sicurezza dei lavoratori (S&SL).

18
Assofood ritiene gli aspetti della sicurezza e salute dei lavoratori contenuti essenziali del proprio lavoro, per i quali si impegna mettendo a disposizione risorse umane, strumentali, ed economiche per perseguire l'obiettivo di prevenire incidenti, infortuni e malattie professionali nell'ottica di miglioramento continuo e prevenzione.
19
Assofood si impegna nel rispettare tutte le leggi e i regolamenti di S&SL applicabili, mantenendo tale impegno nel tempo. L'osservanza e l'applicazione dei requisiti degli standard internazionali e dei riferimenti tecnici in materia di salute e sicurezza dei luoghi di lavoro offre continui spunti di miglioramento.
20
Assofood si impegna a valutare in anticipo i nuovi processi, tecnologie, attività e servizi al fine di identificarne correttamente gli aspetti e gli effetti di S&SL; inoltre intende operare principalmente in termini di prevenzione degli impatti negativi sulle prestazioni di S&SL complessive e ove non possibile adottando misure di protezione collettiva ed in ultimo individuale.
21
Assofood adotta le migliori tecniche e procedure di prevenzione e controllo delle emergenze.
22
Assofood ritiene di investire sulla formazione e sensibilizzazione di tutti i lavoratori affinché siano consapevoli nello svolgere i loro compiti in sicurezza e nell'assumere le loro responsabilità in materia di S&SL, agendo sul coinvolgimento e sulla consultazione a tutti i livelli dell'organizzazione.
23
Assofood seleziona e promuove lo sviluppo di fornitori e appaltatori secondo i principi di questa politica, impegnandoli a mantenere comportamenti coerenti con essa.
24
Assofood persegue un atteggiamento aperto e costruttivo nei confronti del pubblico, degli utenti, delle Autorità Pubbliche e delle altre parti interessate.
25
Attraverso gli elementi del proprio sistema di gestione integrato, Assofood tiene monitorata e valuta in maniera appropriata l'efficienza di S&SL, per perseguirne il costante miglioramento.